Cos'è l'OPTI Channel Marketing

Cos'è l'OPTI Channel Marketing

Cosa si intende per Marketing OPTI channel? E perchè ne sentiremo sempre più parlare nei prossimi anni?

Il termine "optichannel" è una fusione di "omnichannel" (omnicanale) e "optimized" (ottimizzato). Si riferisce a un approccio al marketing che utilizza una vasta gamma di canali di comunicazione e vendita, ma con un'ottimizzazione precisa basata sull'analisi dei dati e delle risposte dei consumatori. In sostanza, l'optichannel si concentra sull'utilizzo di dati e analisi per selezionare e ottimizzare i canali di marketing in modo da massimizzare l'efficacia e il ritorno sull'investimento.

Questo approccio mira a fornire un'esperienza coerente e personalizzata ai consumatori su tutti i canali utilizzati dal marchio.

Il marketing opti channel illustra come un acquirente risponde a specifici canali media in modo che un marchio possa ottimizzare con precisione la spesa pubblicitaria su quelli che offrono il miglior ritorno sull'investimento (ROI).

Questo approccio è emerso negli ultimi anni, coincidendo con l'esplosione dei touchpoint che le aziende hanno a disposizione con il proprio consumatore.

Tuttavia, la sua efficacia era limitata per la difficoltà nel misurare i dati provenienti da quei canali specifici. Inoltre, molte organizzazioni rimangono isolate e spesso hanno obiettivi contrastanti, il che rende difficile un'orchestrazione completa tra i canali.

La popolarità dell'opti channel sta guadagnando terreno man mano che il campo della misurazione dell'industria diventa più sofisticato, utilizzando metriche migliori rispetto alle impression e ai tassi di clic.

Possiamo misurare le performance di canali come la pubblicità digitale esterna, i podcast e la TV connessa (CTV). Possiamo anche identificare e misurare il comportamento di acquisto di migliaia di pubblici target in base allo stile di vita e alle esigenze anziché fare affidamento sui dati demografici.

Combinati, questi dati consentono alle aziende di misurare costantemente la conversione tra i canali in modo che possano determinare rapidamente cosa funziona e quando con quali consumatori.

Una campagna opti channel abbina creatività e offerte a pubblici specifici attraverso una selezione di canali mediatici.

In tempo reale, un marketer può eliminare canali o pubblici che non stanno funzionando bene, spostare i budget e restringere il proprio focus, e infine migliorare il Ritorno sulla Spesa Pubblicitaria (ROAS).

Il marketing omni channel si basa sul concetto che un marchio dovrebbe essere ovunque sia il consumatore e quindi, dovrebbe presidiare tutti i canali di contatto con esso.

L'obiettivo è offrire un'esperienza di acquisto coerente e senza soluzione di continuità attraverso negozi fisici, app mobili, piattaforme online e altro ancora.

Il marketing omni channel è emerso durante il boom delle dot-com dei primi anni 2000.

Mentre i rivenditori potenziavano la propria presenza online e gli smartphone rendevano più facile per i consumatori interagire con i marchi in movimento, è diventato importante che tutti i canali lavorassero meglio insieme.

Una campagna omni channel mette il consumatore al centro e integra punti di contatto online e offline. Offre un branding coerente, personalizzato per il singolo acquirente. Il messaggio si basa su interazioni precedenti - dalla ricerca agli acquisti passati - e si collega alla loro fase del funnel di acquisto.

Il marketing Opti channel, in definitiva, grazie all'utilizzo di dati in tempo reale, ne amplifica gli effetti e ne aumenta l'efficienza, permettendo alle aziende di selezionare i canali con le performance maggiori, modulare la propria strategia di marketing, aumentando gli investimenti per portare maggiore e crescita e ritorno sull'investimento iniziale.

Torna al blog